Blue Flower

Sottopancia

  • Primavera
  • Grotta
  • Sport
  • Neve
  • Acqua
  • Fiori

Rifugio Mainardi, accoglienza a pian delle Macinare

  • Pubblicato: Domenica, 28 Febbraio 2016 17:16
  • Scritto da Super User
  • Visite: 2315
  • 28 Feb

Il rifugio "Mainardi" fu costruito a Pian delle Macinare,a circa 1200 metri sul livello del mare, dall' Università degli Uomini Originari di Costacciaro ed innaugurato il giorno della Festa della Montagna del 1970. Diversi negli anni sono stati gli utilizzi di questa costruzione, fino ad una grave usura e degrado della struttura stessa. Nel 2003, sono finiti i lavori di restauro con significativi miglioramenti dovuti anche all' approvigionamento idrico diretto dall' acquedotto montano.

La proprietà è dell'Università degli Uomini Originari che lo ha concesso in comodato gratuito al Comune fino al 2013, in funzione dell'investimento realizzato dal Comune di Costacciaro per la realizzazione del restauro. Dopo i lavori e la trasformazione, il rifugio "Mainardi" è diventato il punto di riferimento per tutti i fruitori di Monte Cucco.
 
Attualmente, grazie al bando di gara relativo all'affidamento in locazione dell'immobile, il rifugio è destinato ad attività di bar/ristorante,oltre alla funzione di appoggio, informazione ed accoglienza in quota per i visitatori e gli escursionisti. L'aggiudicazione della gestione fino al 2015 ha tenuto  conto non solo del rialzo offerto sulla base d'asta, ma anche del progetto complessivo di valorizzazione del sito con  iniziative, servizi aggiuntivi per il turista, l'organizzazione di eventi e delle competenze messe a disposizione dal gestore, che oltre a quelle propriamente legate all'attività di ristorazione devrebbe essere in grado,  di offrire un punto di riferimento per informazioni sul territorio e per attività collaterali riguardanti ad esempio l'escursionismo e l'equitazione. 
 
Dall'anno 2016 la gestione del rifugio è ripassata interamente dal Comune di Costacciaro all'Università degli Uomini Originari di Costacciaro, che hanno subito dato corso al bando di gara per la sua assegnazione.